Skip to content
Scegli la lingua
Infrastrutture

Progetti infrastrutturali: drenaggio di strade, autostrade, stazioni ferroviarie e gallerie

La gestione delle acque meteoriche di superficie nelle infrastrutture come strade, autostrade, stazioni ferroviarie e gallerie ha un ruolo fondamentale soprattutto legato alla sicurezza di mezzi, persone e ambiente stesso.

Nel caso del drenaggio delle gallerie, il comportamento all’esposizione al fuoco dei materiali utilizzati è particolarmente importante per poter soddisfare le normative antincendio richieste.

Cliccate qui

Requisiti per i sistemi di drenaggio nelle strade e autostrade

Ci sono molti fattori da considerare quando si tratta di drenaggio stradale tra cui le condizioni della strada, l’uso della strada e la struttura stessa della strada secondo le norme per la costruzione e la gestione delle strade.

Allo stesso tempo,­ devono essere presi in considerazione sia i requisiti di carico che la capacità idraulica. Inoltre, a seconda del tipo di pavimentazione (asfalto classico o drenante) si potrà prevedere anche un secondo livello di drenaggio.

Ulteriori requisiti

Trattamento dell’acqua piovana

Indipendentemente dal tipo di sistema di drenaggio scelto, è sempre necessario il trattamento delle acque piovane prima dello scarico finale. L’acqua piovana lava via dalla superficie stradale una serie di inquinanti come l‘olio riversato sulla strada a seguito di un incidente o particelle di microplastica derivata dall’abrasione degli pneumatici entrambi  possono essere nocivi per le falde acquifere.

Classe di carico

I canali di drenaggio devono corrispondere almeno alla classe di carico D 400. Una tendenza verso le classi superiori, E 600 e persino F 900, la si può trovare nella costruzione di autostrade e su strade simili alle autostrade.

Resistenza

I canali di drenaggio devono essere resistenti al gelo e al sale antigelo.

Corretta installazione per una sicurezza ottimale

Con la corretta installazione del canale di drenaggio e della griglia, si ottiene un alto livello di sicurezza.

Requisiti dei sistemi di drenaggio nelle stazioni ferroviarie

I canali di drenaggio sulle piattaforme delle stazioni ferroviarie devono soddisfare rigorosi requisiti di sicurezza e funzionalità.

Sicurezza

Le piattaforme sono normalmente costruite con la pendenza dal bordo della piattaforma al centro della stessa (punto basso). Questo per evitare che l’acqua finisca sui binari. La pendenza verso il centro della piattaforma ha anche lo scopo di evitare che le sedie a rotelle, carrozzine, carrelli portabagagli o simili possano rotolare in modo incontrollato verso il bordo della piattaforma. Grazie al rapido drenaggio dell’acqua di precipitazione, si evita anche il pericolo di scivolamento.

Funzione

Per alcune piattaforme, possono esserci restrizioni sull’altezza di costruzione. I sistemi di drenaggio lineare con altezza ribassata sono quindi ideali per raccogliere e drenare rapidamente le acque piovane. Inoltre, i materiali di costruzione utilizzati, compresi i canali di drenaggio, devono essere non conduttivi soprattutto per garantire la sicurezza dei passeggeri.

Contatta HAURATON

Requisiti dei sistemi di drenaggio nelle gallerie

Sono molte le sfide che bisogna affrontare nella progettazione e costruzione di una galleria. In particolare, bisogna affrontare le tre tematiche sotto riportate:

Progettazione

In una fase iniziale di progettazione, devono essere prese in considerazioni le pendenze in particolare quella longitudinale o trasversale della strada e la curva di pendenza (posizione superiore dell’asse ­stradale). In funzione di tali pendenze sarà possibile decidere dove installare i canali di drenaggio.

Resistenza dei materiali

Per un drenaggio affidabile, devono essere presi in considerazione i requisiti di resistenza (gelo, sale antighiaccio, ecc.) e la classe di esposizione del materiale come il calcestruzzo, sia per i canali di drenaggio che per la loro posa in opera. In particolare, la classe di esposizione XC4, XD3, XF4 si applicano alle canalette in calcestruzzo.

Protezione antincendio

Esistono due normative che valutano i materiali da costruzione in base alla loro infiammabilità. In Germania, la norma DIN 4102 si applica al comportamento al fuoco di materiali e parti da costruzione. La norma UNI EN 13501 è utilizzata in tutta Europa.

Contatta Ufficio Tecnico

Come trovare la giusta soluzione di drenaggio per il tuo progetto infrastrutturale?

Affidati alle competenze tecniche

I nostri ingegneri si occupano quotidianamente di progetti di strade, autostrade, stazioni ferroviarie e gallerie. Affidati alla nostra esperienza!

Di seguito riportiamo i prodotti idonei da installare nelle diverse infrastrutture.

 

FASERFIX KS
FASERFIX SUPER
RECYFIX MONOTEC
RECYFIX TRAFFIC
DRAINFIX CLEAN
Canale di drenaggio efficiente per aree con traffico veicolare e pedonale
Canaletta di drenaggio robusta, resistente ai carichi pesanti e alle forze dinamiche
Robusto sistema di drenaggio monolitico per aree a traffico frequente
Robusto sistema di drenaggio monolitico per aree a traffico frequente
Trattamento delle acque meteoriche superficiali inquinate, per aree soggette a traffico come parcheggi, piazziali industriali, ecc
Classe di carico secondo la EN 1433
Classe di carico secondo la EN 1433
fino F 900
fino F 900
fino D 400
fino E 600
fino F 900
Frequenza di carico
Frequenza di carico
Carico dinamico
Carico dinamico
Larghezza interna I Dimensione sistema
Larghezza interna I Dimensione sistema
100, 150, 200 ,300
100, 150, 200, 300, 400, 500
100, 200
200, 300
200, 300, 400, 500
Materiale corpo del canale
Materiale corpo del canale
Calcestruzzo fibrorinforzato
Calcestruzzo fibrorinforzato
Polipropilene (PP), 100 % riciclato composito
Polipropilene (PP), 100 % riciclato composito
Calcestruzzo fibrorinforzato o Polipropilene (PP)
Telaio
Telaio

Telaio in acciaio zincato o inox, spessore 20 x 20 mm

Telaio in acciaio zincato o in ghisa, spessore 40 x 40 mm

A seconda della versione FASERFIX o RECYFIX: telaio in acciaio zincato o in ghisa, spessore 40 x 40 mm

Tipi di griglie
Tipi di griglie

– Griglia a barre longitudinale
– Design FIBRETEC o METROPOLIS
– Griglie a fori
– A maglia GUGI
– A maglia
– A fessure antitacco

–> In ghisa sferoidale, in poliammide, in acciaio zincato e inox

– In ghisa sferoidale
– Con diversi design

– Griglia a fessure FIBRETEC in poliammide fibrorinforzata (PA-GF), antitacco

Griglia in ghisa GUGI a maglia

Ghisa sferoidale

Caratteristiche speciali
Caratteristiche speciali

– Sistema di fissaggio rapido delle griglie SIDE-LOCK
– 10 punti di fissaggio delle griglie al metro
– ulteriore fissaggio con 2 fermi di sicurezza e vite al metro

– Sistema di fissaggio rapido delle griglie SIDE-LOCK
– 16 punti di fissaggio delle griglie al metro

– Grande volume di ritenzione
– Canale di drenaggio monolitico –> a prova di vandali
– Facile manutenzione e ispezione tramite l’elemento di ispezione

– Canale e griglia = già assemblati
– Resistente al gelo, ai Sali antighiaccio e ai raggi UV
– Elevata sezione di drenaggio
– Facile ispezione attraverso pozzetti

– Trattamento dell’acqua piovana mediante filtrazione superficiale
– Elevato volume di ritenzione
– Approvazione DIBt- Z-84.2-7
– DWA-A 102: 97% di efficienza trattamento
– DWA-M 153: Efficienza D=0,06

Pendenza
Pendenza

– Senza pendenza
– Pendenza incorporata
– Pendenza a gradini

– Senza pendenza
– Pendenza incorporata
– Pendenza a gradini

– Pendenza a gradini
– Senza pendenza

– Pendenza a gradini
– Senza pendenza

Referenze

Altre applicazioni che potrebbero interessarti

Contattaci

Hai bisogno di supporto? Contattaci! Siamo contenti di aiutarti.
  • Qual è il modo migliore per contattarti?

  • Informazioni facoltative che ci aiutano a fornirti una consulenza migliore:

  • Hai già un progetto?

  • Drop files here or
    Max. dimensione file: 32 MB.
    • This field is for validation purposes and should be left unchanged.

    Domande?

    Il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti.

    Contattaci
    Domande?